Ultimo turno Monumental

  • La Gazzetta del Monumental

    Ancora vittorie per la coppia di testa
    KILL COFFEE E REAL DOBAGLIO FANNO IL VUOTO

    Che bel Le Panche! Super Manontroppo

    Il Kill Coffee non si ferma più e pure i Cavalli Pesanti sono costretti ad alzare bandiera bianca e ad arrendersi al loro cospetto. Un ‘altra prestazione entusiasmante quella di Bruno e soci che dopo un inizio guardingo prendono decisamente il largo imprimendo al match un ritmo al quale i Cavalli Pesanti non riescono a reggere. Saranno sei alla fine le reti figlie di un gioco di squadra ben oliato impreziosito dalle giocate dei singoli. E a proposito di singoli Ancora tre reti per il devastante Edoardo Bruno ben supportato da Munerato, Tangorra e Garino. Il Gol della bandiera per i Cavalli Pesanti che devono registrare la difesa lo mette a segno Policastro.
    Tiene splendidamente botta il Real Dobaglio che va a prendersi tre punti pesantissimi sull’ostico campo dell’Atletico Micatanto. Mammarella e soci scendono in campo per centrare una vittoria di prestigio che li possa lanciare definitivamente nelle parti nobili della classifica e mettono in mostra tutta la loro grinta. I dobagliani però non sono da meno e ne salta fuori un match spigoloso, tirato al massimo e davvero emozionante. In una gara come questa dal risultato sempre in bilico la differenza la fanno gli episodi. E così alla fine sorriderà il Real Dobaglio più bravo e cinico nella gestione dei momenti decisivi del match. A firmare le due reti vincenti intervengono Falchero e Bellucco. A tenere in partita fino allo scadere ed oltre l’Atletico Micatanto il talentuoso Rocca.

    L’Atletico Manontroppo non si ferma più e adesso comincia a fare davvero paura. A cadere sotto i colpi della scatenata Zaza Band è la Doriana che dal suo canto sembra aver smarrito quella condizione e quella qualità che l’avevano fatta brillare nelle prime partite del campionato. Partono subito forte i ragazzi dell’Atletico tanto da portarsi sul due a zero grazie al micidiale uno due firmato Ruiz. La Doriana lotta e combatte e a forza di provarci accorcia le distanze con Bomber Ferraris. A rimettere due gol di distanza per gli ospiti è ancora uno straordinario Ruiz che con tre gol di porta a casa il pallone. Decisamente più tirato e povero di gol il resto della partita che vede la Doriana provarci in tutti i modi e l’Atletico Manontroppo bravo a difendersi con le unghie e con i denti.
    Tornano a sorridere dalle parti delle Panche. Palomba e soci infatti riescono a superare un gagliardo F.C. Meridional e si rimettono nel gruppo delle prime inseguitrici. Partita scoppiettante, divertente e ricca di azioni e spunti di cronaca quella che e due squadre confezionano in quel del San Remo 72. La partita vive di strappi con i lepanchiani che provano ad allungare e i meridionali bravi a ricucire ogni volta. Nel finale però il Le Panche, trascinato da uno straordinerio Tomaselli, scappano per l’ennesima volta e i Meridional sono costretti ad arrendersi. Per i padron di casa che raccolgono meno di quanto seminato doppietta di Sabatino e gol di Iurlaro. Per il Le Panche gol di Calò e Poker d’Assi per Tomaselli.

    Tornano finalmente a calcare i campi i ragazzi del San Pietro e Paolo e lo fanno nel migliore dei modi. Non sono di questo avviso gli Old Boys che prima di inabissarsi le provano davvero tutte giocandosela su tutti i palloni. Con il passare del tempo però la maggior freschezza atletica degli ospiti prende il sopravvento, le occasioni cominciano a fioccare e gli Old Boys si arrendono. Fanelli è scatenato e si porta a casa il pallone grazie alla sua tripletta. El Fentrani, Femiani, Farina e Bonavita firmano le altre reti vincenti. Per gli Old Boys gol del solito Casorelli e doppietta dell’ispiratissimo Di Nanni.

    Il Vostro Affezionatissimo Organizzatore di quartiere,
    ENRICO FRANCI

CLASSIFICA MONUMENTAL

PosClubPtsGVPSGFGSDR
115550025619
213541024915
31254011367
48522113112
57521218126
6551221495
73310211101
834103919-10
904004619-13
1005005840-32