Ultimo turno Maracanà


Battuta la Real Comunidad
SAINT ANDREWS ON FIRE
Reer e Blues: pareggio ad alto tasso di spettacolarità. Gallopraile vince

L’ASO Romania vince ma per superare un gagliardo Sincero F.C. deve ricorrere alle maniere forti e impegnarsi fino alla fine. Scesi in campo con spirito battagliero e convinti dei propri mezzi i giovani sinceriani aggrediscono la capolista e si portano meritatamente in vantaggio. L’Aso Romania fa fatica, sbaglia parecchio e non riesce proprio a carburare. Con il passare del tempo però i rosazzurri prendono campo e riescono a ribaltare il risultato grazie ad un paio di fiammate. Il Sincero non ci sta e nella fase discendente del match riaccorcia le distanze portandosi ad un solo gol di distanza. Alla ricerca del gol del pareggio però gli ospiti si sbilanciano e nei minuti finali vengono infilati altre due volte subendo un 5 a 2 eccessivo che non rispecchia affatto quanto espresso dal campo. Blendea, Jurado, Mihai e due volte Gallon segnano le reti vincenti. A tenere in partita un gran bel Sincero F.C. i gol di Petrucci e Lotumolo.

Finisce in parità il big match della settimana tra Reer e Blues che danno vita ad una gara intensa, emozionante e divertente che si chiude con il giusto risultato di parità. Vola sulle ali dell’entusiasmo la Reer che forte delle grandi prestazioni di queste ultime settimane inizia la partita con grande ritmo e convinzione tanto da riuscire a portarsi in vantaggio per due a zero con i gol di Petullo e Panetta. I Blues non si scompongono e passata la sfuriata cominciano a salire di tono e di qualità tanto da ritrovarsi a metà del secondo tempo in vantaggio per tre a due grazie alle sue grandi firme: Campione, Marmo e Persiano. La Reer naturalmente non ci sta e prova in tutte le maniere a sottrarsi alla sconfitta e ci riesce con merito trovando la rete del pareggio ancora con l’ottimo Petullo. Nei minuti finali entrambe e squadre provano a vincerla ma il risultato non cambierà più.

Brutta sconfitta per il Santa Rita che vede avvicinarsi pericolosamente le squadre inseguitrici. In quel di Barriera Lanzo i quarti della graduatoria vengono sconfitti da un Gallopraile in grande condizione che una volta tanto riesce a raccogliere quanto seminato. Bella, divertente e tirata la partita a cui danno vita e due squadre che non si risparmiano giocandosela fino alla fine. Il Gallopraile trova la chiave della vittoria nella velocità e nel ritmo che colgono di sorpresa una difesa avversaria troppo statica che non riesce in alcun modo ad arginare le folate offensive dei padroni di casa. Dopo essere rimasto a lungo in partita nel finale il Santa Rita si arrede e il Gallopraile vola a prendersi tre punti con ampio margine. Sugli scudi Alessandro Radin e la sua tripletta e Daniele Quatela con la doppietta. Per il Santa Rita a referto Nardini e Meneghello.

Bella e sonante la vittoria che il Saint Andrews ottiene ai danni della Real Comunidad al termine di una partita scoppiettante, divertente ad alto tasso di realizzazione. Le due squadre decidono di giocarsela a chi segna di più prediligendo tattiche spregiudicate ed offensiviste rispetto a più conservativi atteggiamenti tattici. In questa gara spettacolare ricca di gol, spunti di cronaca e belle giocate la svolta arriva a metà ripresa quando al Saint Andrews riesce l’allungo che stronca definitivamente la resistenza degli ospiti che vedono scappar via gli avversari e sono costretti ad alzare bandiera bianca. Le nove reti vincenti portano le firme di Bruno, Pontremoli, Napoli, Morello e Salemme (tripletta per lui). E cinque onorevolmente sconfitte son di Dagasso, Marinaro (2), Daloiso e Dalmasso.

Tornano finalmente a calcare il campo i Foxes e lo fanno dimostrando tutta la loro voglia di giocare e divertirsi. Il Cristo McBacon nulla può contro la scatenata compagine ospite che approccia la gara con grinta e ferocia. Fin dalle prime battute i Foxes prendo il controllo del pallone segnando a ripetizione e mettendo in mostra qualità e caratteristiche tecniche di grande valore. Il Cristo Mc Bacon fa quello che può ma gli avversari non staccano mai il piede dall’acceleratore e finiscono in goleada. Penna il più ispirato con una tripletta all’attivo; di Rossa, Murazio, Marzano e Rossignolo le altre reti vincenti. Starli segna il gol della bandiera per il Cristo McBacon.

Il Vostro Affezionatissimo Organizzatore di quartiere, ENRICO FRANCI

CLASSIFICA MARACANA

PosClubPtsGVPSGFGSDR
148161600863056
232161024744034
332161024744232
422157174252-10
521167095253-1
621166375356-3
7181660105171-20
816154474353-10
913163494962-13
1051612133196-65