Ultimo turno Santiago Bernabeu

La Steaua Torino deve cedere il passo
LA VENDETTA DELL’INDUSTRIAL SERVICE
Super Steel d’assalto. Windtre Brianza in grande spolvero

Prima di andare a cominciare un piccolo avviso ai naviganti: la prossima settimana il Maracanà si ferma per la sosta relativa al ponte dell’Immacolata. Il Campionato riprenderà per la settima giornata la settimana successiva e poi si fermerà per le vacanze di Natale riprendendo il 15 Gennaio, al netto di recuperi e anticipi vari.
Alta classifica rivoluzionata e clamorosamente riaccorciata in questa settimana del Bernabeu.
L’Industrial Service si aggiudica il big match superando con cuore, carattere e tanta qualità la Steaua Torino costretta alla prima resa stagionale. Partono subito forte i padroni di casa che con una pretattica di stampo mourinhano colgono di sorpresa gli ospiti aprendo le danze con Fina e portandosi in un lampo sul due a zero. La Steaua prova ad invertire l’inerzia e accorcia prontamente ma l’Industrial è in serata di grazia e ritorna a colpire inesorabilmente tanto da portarsi sul quattro a uno. In chiusura del primo tempo gli avversari accorciano lasciando pregustare una seconda frazione ancora più succulenta. E in effetti nel secondo parziale è lo Steaua a premere e a fare gioco costringendo gli avversari ad una gara più difensiva. Sul tre a quattro e un po’ in debito di ossigeno l’Industrial trova le forze per riallungare vanificando gli sforzi steauesi e per aggiudicarsi con pieno merito una grande partita. Sugli scudi uno scatenato Fina autore di ben tre gol, Fera e Scannapieco. Per la Steaua Torino a referto Lodba, Anastasiei e Cotirta.

Grande impresa dello Steel che si innesta in terza posizione portandosi a casa il prestigioso scalpo del Real No Limits. Partono bene i padroni di casa che in virtù del loro gioco manovrato e ben organizzato si portano in vantaggio ed in apparente controllo della gara. Lo Steel è però squadra vera e da prendere con le molle tanto che dapprima raggiunge il pareggio per poi portarsi addirittura in vantaggio allo scadere del primo tempo. La seconda frazione ha dell’incredibile: Il Real No Limits sfrutta tutto il suo potenziale e preme con costanza raggiungendo il pareggio e sfiorando in tante occasioni la rete del sorpasso. Sembra solo questione di tempo prima che la gagliarda difesa steeliana capitoli ma in una delle rare sortite offensive Benzo pesca il jolly e perfora con una sassata dalla trequarti l’incolpevole Cartolano. Il No Limits non ci sta e si getta alla ricerca del pareggio rimbalzando però contro il muro di gomma della difesa ospite che riesce a tenere fino al triplice fischio finale. A firmare i tre punti di platino di uno Steel che comincia a fare davvero paura ci pensano Benzo due volte e Turatello una. Le due reti per un Real No Limits che non è riuscito a cambiare di passo le mette a segno il mitico D’Agostino.

Bel colpo quello che il Windtre Brianza mette a segno superando di misura un Amici di Maria grintoso al termine di una gara bella e combattuta come poche. Giocano bene le due squadre che seguendo due filosofie di gioco opposte e speculari danno vita ad un match interessante e scoppiettante. Il Windtre Brianza a trazione posteriore si basa principalmente su una difesa d’acciaio sulla quale costruisce il gioco avvolgente di un centrocampo di manovra. Gli Amici di Maria fanno del ritmo, della verticalità e delle rapide accelerazioni il loro marchio di fabbrica. Alla fine di una gara sempre in discussione e giocata ad alti livelli su entrambi i fronti a prevalere è l’organizzazione sull’ardore. E così il Windtre Brianza, trascinato da Viggiano e dai fratelli Cangelosi (Mattia e Nicolò) segna tre gol e si aggiudica i tre punti. Da segnalare in particolare l’eurogol che Mattia Cangelosi segna con una spettacolare rovesciata stile Gigi Riva. A tenere a lungo in partita Gli Amici di Maria il bel gol di Varetto.

A tavolino l’Aston Birra sul Real Soccer
Rinviata FC Venchi- Lavazza Group.

Il Vostro Affezionatissimo Organizzatore di quartiere,
ENRICO FRANCI


CLASSIFICA BERNABEU

PosClubPtsGVPSGFGSDR
11565011789
212540124915
31053111293
49430124915
5862221113-2
67521215105
764202761
803003410-6
904004120-19
1004004122-21